Natale a casa Brega

Certo il Natale…  tutti a dire "anche sto natale ce lo semo levato dalle palle", tutti a lamentarsi del troppo cibo, troppo alcool, troppi regali, troppi parenti tutti insieme e bla bla bla…

Beh è vero che il Natale ti rende felice quando è passato, però ci sono dei momenti in cui ti rendi conto che una determinata cosa fatta a Natale è più bella, la senti più tua, ti fa emozionare di più rispetto ad un qualsiasi 18 aprile, ti catapulta nel mondo di quando eri un bambino che si alza agitato il 25 mattina per aprire i regali;

Una di queste magie si è verificata questo natale nel momento esatto in cui all’amico Merolone, intento a versare uno scombinato spumantino di mele della duplo costruzioni portato da chi non si sa, gli viene improvvisamente in mente di farti un regalo… si avvicina al dvd e mette su questo film…

"Me devi da dire, se non so’ troppo indiscreto, ma che voi da mi fija? … mo te vojo riccontà n’fatto che m’è sucesso ieri.

Lei m’ha detto: "Papà, che me porti a comprà ‘n pajo de scarpe a via Veneto…" mentre se stava a guardà la vetrina de scarpe, passano du giovanotti e dicono ‘na frase che a me nu m’è piaciuta… venuto uno tutto spavardo m’ha dato un cazzotto in bocca, me lo so’ guardato, ho sputato… e j’ho detto: "Manco er sangue m’hai fatto usci’, in guardia".

J’ho dato un destro ‘n bocca m’è cascato per tera come Gesu’ Cristo, J’ho rotto er naso, j’ho frantumato le mucose… pieno de sangue per tera, a ettolitri… ".

Per qualcuno forse è poco, ma a me me scatena dentro en sacco de ricordi.

 

6797

Le ricette di nonna eurocobra

Cari furfantelli,

ecco per voi una ricettina gustosa per un pranzetto di Natale coi fiocchi dalla vostra nonnetta preferita!

Tale ricettina piacerà a grandi e sopratutto ai  più piccini di voi viste le infinite sorprese che nasceranno dal "suo" interno (eh eh eh…). Alla fine, sono sicurissima, tutti gli invitati si leccheranno le ditine con ancora il sugo che sborda dalla bocca.

Ricetta per 90 -100 invitati:

Cammello arrosto farcito su letto di insalatina fresca:

Comprate o pescate dei pesci (diciamo 10 o 20 pesci)

Farcite i pesci con uova sode (intere non sminuzzatele è importante)

Prendete i pesci farciti e riempite con essi dei polli precedentemente sviscerati e spiumati.

Inserite i polli poi dentro ad una pecora che avrete precedentemente arrostito.

Introducete infine la pecora farcita di polli, farciti di pesci, farciti di uova in un cammello africano (morto non per malattia mi raccomando) ed arrostite il tutto su un grande fuoco.

Ponete infine il cammello arrostito su 200 – 300 Kg di insalatina trentina fresca ed accompagnate il piatto con abbondante teroldego di Mezzolombardo.

Come contorno vi consiglio 1 o 2 tonnellate di patatine croccanti.

Suggerimento: care massaie, fatevi aiutare da quel ciabattaio di vostro marito ad impalare il cammello perchè puo risultare pesante tutto così farcito!

BUON APPETITO!!!

 

CAMMELLO

quesiti inquietanti.

 

agf93318280212190057_big

 

Si beh certo è chiaro….

Sicuramente c’è una…

Senz’altro qualcun….

Certo un dubb…

Forse non volev…

Secondo me l’hanno min…

Si suicida con la cord…?

Boh io più ci penso e più non so darmi una spiegazione.

 

 

Eurocobra va al lavoro

 

Eurocobra si sveglia presto la mattina 

fa colazione

guarda il tg

si lava

si veste

fuma

guarda le sue piante morire

pensa alle cose future

pensa in generale a come costruire dei caminetti

canticchia

sorride sornione

Eurocobra esce felice e va al lavoro…

 

m e la v