Teletubbies

Stasera ero abbioccato sul divano mentre guardavo cartoni animati con Eurocobrina. Ad un certo punto sono cominciati i teletubbies. Conoscete i teletubbies? teletubbies… teletubbies… qui è la felicità.
Beh ci sono questi orsetti alieni in una sorta di pratone finto da cui spuntano dei tubi che controllano ogni loro movimento, poi c'è una super pala eolica che spara onde elettromagnetiche a manetta e che probabilmente farà ammalare di un brutto male i teletubbies; infine ci sono delle buche ove loro spariscono buttandosi giù. Ah no poi c'è il loro dio he sarebbe poi un sole con la faccia di neonato che ride sempre (per non piangere si direbbe).
Ad un certo punto la pala eolica comincia  a girare verticosamente ed i teletubbies si illuminano (non d'immenso ve lo posso assicurare). Si accende una televisione sulla pancia ed appaiono scene di bambini umani felici che giocano. Ripetono la scena due volte senza alcun motivo.
Insomma in mezz'ora di cartone animato non è successo un cazzo tanto che anche mia figlia si stava tremendamente annoiando.
Io invece mi stavo quasi per addormentare ed è proprio in questi momenti di dormiveglia che immagini le cose più meravigliose. Ho sognato o sperato che apparisse tipo un serial killer umano o uno stupratore seriale ancora meglio e facesse a pezzi (in tutti e due i casi) i teletubbies.
Ormai morti e con tutte le loro piccole tenere viscere verdi e gialle sparse sul prato finto ecco che il maniaco contatta una di quelle agenzie immobiliari bastarde senza scrupoli che compra il prato per quattro soldi e realizza una speculazione edilizia senza precedenti facendo diventare la pala eolica gigante un mega ripetitore per telefonia mobile e coprendo di sabbia tutte quelle inutili buche pericolose.
Ecco qui 900 villette quadrifamiliari con ipermercati, cinema negozi, bar, ristoranti, discoteche, ecc. ecc.

"E i teletubbies???" si chiederanno i più piccini tra di voi? Scava in cantina piccolino…